La detrazione fiscale del 65% è concessa quando si eseguono interventi che aumentino il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

Esse sono riconosciute in particola modo, se le spese sono state sostenute per l’acquisto e posa di schermature solari, sino ad massimo della detrazione di euro 60.000. 
Quindi abbiamo un imponibile di euro 92.307 posa inclusa che sono destinati esclusivamente alle schermature solari e che potranno essere detratti sino ad un massimo di euro 60.000 pari al 65%. La detrazione si svilupperà su 10 anni a rate costanti. 


Possono usufruire della detrazione fiscale del 65%:
• persone fisiche compresi esercenti arti e professioni
• contribuenti che hanno reddito di impresa (persone fisiche; società di persone; società di capitali)
• associazioni fra professionisti
• enti pubblici e privati che non hanno attività commerciale.

La detrazione fiscale è la possibilità data al contribuente di diminuire le tasse dovute perché ha sostenuto spese destinate a migliorare l’efficienza energetica dei nostri edifici. Edifici residenziali – o parti di essi – di qualsivoglia categoria catastale purché riscaldati ed edifici o parti degli stessi destinati all’attività di impresa o all’attività professionale sono gli immobili coinvolti. Non sono agevolabili le spese effettuate se siamo in presenza della costruzione dell’immobile.

 

Maggiori informazioni nella sezione download